Ecosistema Urbano 2016, la triste fotografia di Potenza e Matera

Una diffusa staticità. È questa la diagnosi dello stato di salute delle città italiane fotografate da Ecosistema Urbano 2016, il rapporto realizzato da Legambiente in collaborazione con l’istituto di ricerca Ambiente Italia e la collaborazione editoriale del Sole 24 ore, giunto alla sua XXIII edizione. Un sostanziale immobilismo che non si registra solo considerando i dati attuali con quelli dell’anno precedente, ma che si conferma anche valutando un periodo più lungo, i cinque anni della durata del mandato di un sindaco.Per i due capoluoghi lucani la fotografia scattata dal rapporto è sconfortante. Potenza passa dall’80esimo posto nella classifica generale nel 2015 all’87esimo posto nel 2016.

Ex scalo merci di Potenza superiore, completata la ristrutturazione

Laboratori di riciclo, spazi espositivi per la vendita di prodotti bio a km0, sfusi e del commercio equo e solidale, ma anche luogo di incontro, formazione, ricerca e sviluppo per la diffusione della cultura ambientale e la condivisione dei saperi. E’ così che un vecchio scalo merci di una stazione ferroviaria diventa luogo di promozione dell’altra economia. Saranno queste le attività della prima Green station d’Italia, frutto dell’intesa firmata tra Legambiente, Ferrovie dello Stato Italiane e Rete Ferroviaria Italiana, per il progetto di rifunzionalizzazione della stazione di Potenza Superiore.

Il Treno Verde arriva a Potenza

Farà tappa da domenica 3 a martedì 5 aprile a Potenza il tour del Treno Verde 2016, lo storico convoglio di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, che sta completando il suo viaggio per la Penisola per monitorare la qualità dell’aria e l’inquinamento acustico, ma anche per parlare di smart cities, ecoquartieri, mobilità nuova e stili di vita. 

Il 3-4-5 aprile torna a Potenza il Treno Verde

Il convoglio di Legambiente e Ferrovie dello Stato sosterà presso il Binario 1 della stazione di Potenza centrale. Tanti i temi affrontati: dalla mobilità sostenibile alle fonti energetiche rinnovabili, dalle emergenze globali agli stili di vita di ognuno. A bordo del TRENO VERDE una mostra itinerante che farà toccare con mano a bambini, adulti e amministrazioni i problemi che soffre l'ambiente, le soluzioni per migliorare l'ecosistema e la qualità di vita di tutti. Contemporaneamente il TRENO VERDE, grazie al laboratorio mobile, condurrà il monitoraggio dell'inquinamento atmosferico e del rumore.