Il 14 marzo torna Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite

Una giornata di mobilitazione collettiva per rendere più belli ed accoglienti le scuole, ma anche un’occasione per far presente alle istituzioni le carenze e i problemi degli edifici scolastici. Sono questi gli “ingredienti” vincenti di Nontiscordardimé, Operazione Scuole pulite, la giornata nazionale di volontariato ambientale, organizzata da Legambiente e rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado, per la qualità e la vivibilità degli edifici scolastici.

Una iniziativa che da diciassette anni coinvolge centinaia di studenti e che quest’anno vedrà, per sabato 14 marzo, la partecipazione di 482 scuole, 85039 bambini, 4242 classi e poi tanti volontari tra genitori, insegnanti, cittadini. Saranno loro i protagonisti e gli autori di tante piccole azioni per abbellire gli spazi scolastici con: murales, disegni, orti in cortile; ed ancora pulizie delle aule e ritinteggiatura delle pareti. Tema di questa edizione 2015 sarà il volontariato ambientale, motore del cambiamento ed elemento fondamentale per Legambiente per stimolare i ragazzi e le persone di tutte le età ad una cittadinanza attiva e partecipata. 

Tanti gli appuntamenti anche in Basilicata, con il coinvolgimento di 20 scuole diverse di ogni ordine e grado sia nel potentino (Potenza, Barile, Melfi, Rapone, Pescopagano, San Fele, Lagonegro) che nel materano (Matera, Policoro, Montalbano, Tursi). Segnaliamo gli appuntamenti a partire dalle ore 10 di Potenza all’Istituto d’arte, all’Itc “A. Einstein” e alla scuola prima “L.Milani”, di Matera alla scuola primaria Terzo Circolo e all’Istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente di Lagonegro “G. Fortunato” a cui va una menzione speciale per la sua quarta ininterrotta partecipazione alla campagna.

Per Legambiente la messa in sicurezza e la riqualificazione energetica degli edifici scolastici devono essere uno degli obiettivi prioritari di questo Paese. Secondo il XV rapporto Ecosistema Scuola, redatto dall’associazione ambientalista, il 32,5% necessita di interventi urgenti di manutenzione. Per valorizzare il ruolo che il volontariato in questi anni ha avuto nel migliorare le scuole, Legambiente oltre alle tradizionali iniziative organizzative in tutta Italia, ricorderà anche le esperienze virtuose realizzate in questi anni dalle scuole nell’ambito di Nontiscordardimé e che hanno saputo aprire dei cantieri permanenti migliorando la scuola e rendendo più coesa la comunità scolastica. Azioni che si rinnovano anche quest’anno in tante altre scuole.

Visto il grande successo di partecipazione di questi anni, Legambiente in occasione di Nontiscordardimè ripropone il concorso fotografico “La scuola in un click” ed invita classi e scuole ad inviare le immagini più significative della giornata. I tre migliori reportage verranno premiati con un kit per la lettura, le energie rinnovabili e il gioco. Per maggiori info: www.legambientescuolaformazione.it 

Nontiscordardimé-Operazione scuole pulite è una campagna di Legambiente realizzata nell’ambito del Protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca